Fermer
Coppa di Francia 09 January 2024, 10:16

Con un finale al cardiopalma, l'AS Monaco supera il Lens e accede ai 16esimi di Coppa di Francia

Con un finale al cardiopalma, l'AS Monaco supera il Lens e accede ai 16esimi di Coppa di Francia
Dopo un'interminabile e palpitante lotteria dei rigori, conclusasi solamente al nono penalty, i biancorossi si qualificano per i 16esimi di Coppa di Francia superando il Lens allo Stade Bollaert (2-2 D.C.R. 5-6).

L’AS Monaco continua la sua corsa in Coppa di Francia! Nel match valevole per i 32esimi di finale, i biancorossi hanno sconfitto il Lens ai calci di rigore. Passati rapidamente in vantaggio per 2-0, sono stati poi rimontati dai tenaci padroni di casa. L’interminabile e palpitante lotteria dei rigori si è conclusa solamente al nono penalty segnato da Soungoutou Magassa, con i monegaschi che staccano un prezioso biglietto per i 16esimi di finale. Resoconto. ✍️

Facciamo qualche passo indietro 📅

A più di due settimane dalla vittoria contro il Tolosa, l’AS Monaco inaugura il 2024 con una prima partita a Bollaert in casa del Lens, valevole per i 32esimi di finale della Coppa di Francia; un match sicuramente denso di insidie, ma sulla carta favorevole ai biancorossi, grazie a un record positivo negli scontri diretti (quattro qualificazioni in altrettanti incontri) che segnala dei buoni presupposti per il passaggio del turno.

Mi aspetto un primo match dell’anno molto complicato sul campo del Lens. Loro sono riusciti ad arrivare terzi nel loro girone di Champions League, conquistando così un posto in Europa League. Sicuramente, hanno avuto un inizio difficile in campionato, ma ora sono in forte ripresa.
Adi Hütter, in conferenza stampaAdi Hütter, in conferenza stampa

La formazione 👥

Per l’esordio dei monegaschi in Coppa di Francia, Adi Hütter deve far fronte alle assenze per la Coppa d’Africa, senza dimenticare alcuni infortuni e la sospensione di Golovin. Il tecnico conferma tuttavia il modulo 3-4-1-2 disposto in campo contro il Tolosa, con l’esordio stagionale in porta per Radoslaw Majecki e l’ingresso in campo dei neo acquisti Thilo Kehrer e Kassoum Ouattara. La coppia d’attacco Ben Yedder-Balogun viene rifornita dalle giocate di Maghnes Akliouche a centrocampo.


Analisi della partita 🎞

Con la presenza sugli spalti di ben 700 tifosi monegaschi, l’AS Monaco parte subito con il piede giusto e passa in vantaggio dopo soli 33 secondi dal fischio d’inizio. Wissam Ben Yedder è lesto nel recuperare palla, e dal limite dell’area avversaria scaglia un forte destro sul primo palo che non lascia scampo a Brice Samba, sorpreso dalla rapidità di esecuzione del capitano biancorosso (1’).

Prima partenza da titolare e primo assist regale di Ouattara

Per il capitano è il nono gol nelle ultime nove partite dell’AS Monaco in Coppa di Francia. I ragazzi di Adi Hütter hanno il controllo del match e sfruttano al meglio una palla persa del Lens, da cui scaturisce un contropiede di Folarin Balogun, il cui tiro trova la pronta respinta di piede del portiere avversario (13’).

Poco dopo, una meravigliosa azione corale in contropiede vede Youssouf Fofana servire Kassoum Ouattara sulla fascia sinistra, che a sua volta fornisce un assist regale a Maghnes Akliouche sul secondo palo; solo davanti alla porta, per il centrocampista cresciuto in seno all’Academy è un gioco da ragazzi spedire la palla in rete. Prima partenza da titolare e primo assist al bacio per l’ex giocatore dell’Amiens!

Il Lens accorcia le distanze

Incassato il secondo gol, i rosso-oro reagiscono buttandosi in attacco. Prima Elye Wahi servito in area piccola manca la deviazione in porta (34′), poi il cross di Frankowski viene deviato in angolo da Radoslaw Majecki (35′). Il portiere polacco però non può nulla sul potente tiro di Faitout Maouassa che, leggermente deviato da Guillermo Maripán, si insacca nell’angolino alto (43′).

Il portiere biancorosso è bravo a deviare sopra la traversa il tiro dalla distanza scoccato da Facundo Medina (44′). La partita è ormai nel vivo quando Wahi cade a terra in area di rigore monegasca dopo un leggero contatto con Thilo Kehrer; la sorte però arride ai biancorossi, visto che l’arbitro Dechépy decide di non concedere il rigore al Lens (47 p.t.). Il mancato fischio manda su tutte le furie l’allenatore Franck Haise, che termina anzitempo il match con un cartellino rosso; seguirà il secondo tempo dalle tribune.

Indomito, il Lens agguanta il pareggio

Il Lens continua a spingersi in attacco, ma deve aspettare quasi l’ora di gioco per creare una nuova occasione da gol con Elye Wahi, il cui tocco da sotto termina fuori di poco (57′), mentre il tiro di Faitout Maouassa è ben parato da Radoslaw Majecki (59′). Il pareggio del Lens arriva grazie a un’incursione in area di Florian Sotoca, terminata con un potente tiro rasoterra che supera il portiere monegasco (62′). Adi Hütter corre ai ripari, inserendo in campo Myron Boadu e Edan Diop (68′).

Le due squadre cercano il gol della vittoria

Il Lens ha un’altra occasione da rete con un tiro di Sishuba che costringe ancora “Radeck” a una deviazione sopra la traversa (75’). Il neo entrato Boadu vede il suo destro bloccato dalla difesa del Lens (76’). Le due squadre sono alla ricerca del gol decisivo e tocca a Frankowski rendersi pericoloso, con un colpo di testa che termina a lato (83’).

I biancorossi rispondono subito con un tiro di Denis Zakaria, deviato in corner. La partita rischia di concludersi con una beffa, quando in una situazione di mischia in area di rigore del Monaco, la palla passa tra un nugolo di gambe, sfiorando il palo della porta di Majecki (86′). Wissam Ben Yedder tenta il colpaccio in finale di gara, ma Brice Samba interviene bene sul suo primo palo (87′).

Una lotteria dei rigori thriller regala la vittoria ai monegaschi

Malgrado le tante occasioni da gol, le due squadre terminano il secondo tempo in parità; sono quindi i calci di rigore a decretare l’esito del match e il passaggio del turno. Se la partita è risultata palpitante, la lotteria dei rigori è un autentico thriller, grazie alle prodezze dei portieri (tre calci dal dischetto su cinque non realizzati da entrambe le parti).

Il nono penalty risulta decisivo: Adrien Thomasson vede il suo tiro respinto dal superlativo Radoslaw Majecki, mentre subito dopo Soungoutou Magassa mantiene il sangue freddo e spedisce la palla nell’angolino alto della porta difesa da Samba (D.C.R. 5-6). Una bella rivincita per Magassa, sfortunato nella lotteria dei rigori contro il Rodez lo scorso anno.

Monaco ai 16esimi di finale!

Dopo un’interminabile e palpitante sfida dagli undici metri, l’AS Monaco raggiunge i 16esimi di finale ai danni del Lens, confermando il suo status di “bestia nera” dei rosso-oro in Coppa di Francia (cinque qualificazioni in altrettanti incontri). Il prossimo turno si disputerà nel weekend del 20 e 21 gennaio (sorteggio programmato per lunedì sera, 8 gennaio). Prima di rivivere le emozioni di Coppa, i monegaschi torneranno a cimentarsi in campionato, sabato prossimo alle 17:00 accogliendo il Reims allo Stade Louis-II. Daghe Munegu!!! 🔥


Highlights 🎥

1’ : Gol di Ben Yedder che supera Samba con un tiro sul primo palo (0-1)
13’: Il diagonale di Balogun trova la parata di piede del portiere del Lens
21’: Akliouche segna da distanza ravvicinata imbeccato da un assist di Ouattara (0-2)
34’: In area piccola, Wahi manca la deviazione in porta
35’: Il tiro-cross di Frankowski viene deviato in angolo da Majecki
43’: Leggermente deviata, la conclusione di Maouassa termina in rete (1-2)
44’: Majecki devia sopra la traversa il tiro dalla distanza di Medina
57’: Il tocco sotto di Wahi termina di poco a lato
59’: Tiro di Maouassa ben parato da Majecki
62’: Il tiro rasoterra di Sotoca supera Majecki (2-2)
75’: Majecki è costretto a una deviazione sopra la traversa sul tiro di Sishuba
76’: Il tiro di Boadu è bloccato dalla difesa avversaria
83’: Il colpo di testa di Frankowski termina di poco a lato
86’: Mischia in area del Monaco, il pallone sfiora il palo sinistro della porta di Majecki
87’: Samba para la conclusione sul primo palo di Ben Yedder.

Curiosità statistica 📊

Con questo primo successo del 2024, il Monaco continua la striscia positiva di vittorie nella prima partita dell’anno solare che dura dal 2013 (pareggio contro il Laval nel campionato di Ligue 2).


📋 La scheda della partita:

Domenica 7 gennaio – Stade Bollaert

Coppa di Francia – 32esimi di finale: RC Lens 2-2 AS Monaco (D.C.R. 5-6)

Primo tempo: 1-2

Gol: Maouassa (43’), Sotoca (62’) per il RC Lens; Ben Yedder (1’), Akliouche (21’) per l’AS Monaco

Calci di rigore: Saïd ❌, Sotoca ✅, Fulgini ❌, Medina ❌, Danso ✅, Frankowski ✅, Aguilar ✅, El Aynaoui ✅, Thomasson per il RC Lens; Ben Yedder ✅, Fofana ❌, Vanderson ❌, Boadu ❌, Zakaria ✅, Maripán ✅, Diop ✅, Ouattara ✅, Magassa ✅ per l’AS Monaco.

Cartellini gialli: Maouassa (23’) per il RC Lens; Akliouche (53’), Majecki (79’) per l’AS Monaco

Cartellino rosso: Haise (48 p.t.) per il RC Lens

RC Lens : Samba ⓒ – Aguilar, Danso, Medina – Maouassa (Fulgini, 60’), Diouf (Thomasson, 60’), El Aynaoui, Frankowski – Pereira da Costa (Sishuba, 73’) – Sotoca, Wahi (Saïd, 73’)

In panchina: Leca, M’Bala, Pouilly, Fulgini, Thomasson, Sylla, Diliberto, Saïd, Sishuba

Allenatore: Franck Haise

AS Monaco: Majecki – Magassa, Maripán, Kehrer – Vanderson, Zakaria, Fofana, Ouattara – Akliouche (Diop, 68’) – Balogun (Boadu, 68’), Ben Yedder ©.

In panchina: Köhn, Cartillier, Matsima, Platret, Bouabré, Coulibaly, Diop, Boadu, Efekele

Allenatore: Adi Hütter